AuroraBoreale
Recensione Film: Finalmente maggiorenni

Recensione Film: Finalmente maggiorenni

Film del 2011
Diretto da Ben Palmer
Con Simon Bird (Will), James Buckley (Jay), Blake Harrison (Neil), Joe Thomas (Simon)
Genere: Commedia
Trama tratta da Wikipedia: Manchester: Jay Cartwright, Will McKenzie, Simon Cooper e Neil Sutherland decidono di passare le vacanze nell’isola di Creta per festeggiare la maggiore età, ma appena arrivano si rendono conto che è tutto diverso da come se lo aspettavano, infatti il loro albergo è una catapecchia, per non parlare della loro scarsa abilità nel rimorchiare le ragazze. Come se non bastasse Simon è disperato per la sua rottura con Carly, la quale si è fidanzata con un altro ragazzo. Simon tenta di riconquistarla…

Commento: Altro film demenziale con situazioni estreme, questa volta con 4 ragazzi inglesi spesso ubriachi e al limite del sub-umano quando sobri. Il film è davvero molto scurrile, forse adatto ad un linguaggio da teen-agers (io sono oltre il tempo limite). C’è solo una scena che mi ha fatto ridere (quella dell’approccio a passi di danza). Per il resto volgarità a go-go e tutto ciò che ci si aspetta da ubriachi in vacanza… e non è che m’interessi molto. Non conosco la serie tv da cui il film è tratto per cui non mi esprimo in questo senso.

Voto: 5.5 Volgare, il demenziale dovrebbe comunque poggiare su una storia decente.

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

    Leave us a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *