AuroraBoreale
Recensione Film: Io vi troverò

Recensione Film: Io vi troverò

Film del 2008
Genere: Azione
Diretto da Pierre Morel
Con:
Liam Neeson: Bryan
Maggie Grace: Kim
Famke Janssen: Lenore

Trama parzialmente tratat da Wikipedia : Los Angeles. Bryan è un ex-agente segreto della CIA, ormai in pensione. Grande esperto di arti marziali e uso delle armi, dotato di una impressionante capacità di uccidere e/o torturare persone fino alla follia a sangue freddo, senza impressionarsi o provare il minimo rimorso, svolge ormai piccoli lavori saltuari come guardia del corpo delle star (tra le persone che protegge c’è anche la pop star Sheerah, che salva da una aggressione).

La sua vita privata però non è affatto piacevole. È divorziato e vede raramente la figlia diciassettenne Kim, che vive assieme alla madre Lenore. Un giorno Kim dice al padre di voler andare in vacanza a Parigi assieme all’amica Amanda. Bryan è dapprima dubbioso e premuroso, alla fine si fa convincere da Lenore e cede, ma non senza fare mille raccomandazioni alla figlia prima della partenza.

Una volta arrivate a Parigi anche Kim ha una sorpresa spiacevole: la storia dell’invito è falsa, le cugine di Amanda sono in Spagna, ed è stato tutto organizzato dall’amica per farsi una vacanza all’estero libera da ogni controllo. Le due ragazze vengono immediatamente adescate da Peter, un ragazzo molto affascinante, che dice di essere uno studente, ma che in realtà è un criminale e lavora per una potente organizzazione malavitosa che rapisce giovani donne e ragazze…

Commento: Liam Neeson (al soliti splendidamente doppiato da Alessandro Rossi) in ruolo a mille anni luce da Schindler è comunque credibile. Un film un po’ violento e crudo (vedi la scena dei chiodi…) ma nel complesso adrenalinico e con un senso spettacolare della violenza che in un film ci può stare. La storia non è il massimo né per originalità né per le trovate ma è comunque un’ora e mezza o due godibile per gli appassionati di “vendicatori” ed inseguimenti.
Voto: 7 Chi fa da sé fa per tre

Ah però... 6.5 -7.5

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

    Leave us a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *