AuroraBoreale
Recensione Film: Mission Impossible – Rogue nation

Recensione Film: Mission Impossible – Rogue nation

MissionImpossible5Film del 2015
Diretto da Christopher McQuarrie
Genere: azione, spionaggio, thriller
Durata: 131 Minuti
Con:
Tom Cruise: Ethan Hunt
Jeremy Renner: William Brandt
Simon Pegg: Benji Dunn
Rebecca Ferguson: Ilsa Faust
Ving Rhames: Luther Stickell
Alec Baldwin: Alan Hunley
Sean Harris: Solomon Lane

Trama parzialmente tratta da Wikipedia : Dopo aver intercettato una vendita di gas nervino a dei terroristi, l’agente dell’Impossible Mission Force (IMF) Ethan Hunt si pone come obiettivo di provare l’esistenza del Sindacato, un’attività criminale internazionale fino ad allora ignota alla Central Intelligence Agency (CIA). Ethan Hunt viene catturato dal Sindacato, ma…

Commento:Tom Cruise è d’acciaio! Ora: come attore non l’ho mai amato molto perché a mio avviso è piuttosto “pietrificato” nelle espressioni e molto esagerato nelle gestualità ma, nel ruolo del super-agente Hunt è davvero bravo e soprattutto molto preparato atleticamente (se è tutta farina del suo sacco come sbandierato dalla produzione). Comunque, Cruise a parte (bravo e credibile nel ruolo), è il film a reggere ancora dopo 5 episodi. Perfetta anche Rebecca Ferguson / Ilsa Faust contraltare britannico di Ethan. Personalmente ho trovato il film molto spettacolare e divertente, il finale un po’ poco soddisfacente alle aspettative e l’intreccio ben realizzato. Le location sono sempre magnifiche come gli stunts, la storia ha il fascino esotico delle migliori spy-stories e tutti i magnifici ammennicoli del kit dell’Agente Segreto sono la chicca finale a questo bel film. In sostanza un ottimo film da sgranocchio (pop-corn) e coca-cola.

Voto: 8 Ma il check-in no?

Ah però... 6.5 -7.5

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Leave us a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *