AuroraBoreale
Recensione Film: Oblivion

Recensione Film: Oblivion

Film del 2013
Diretto da Joseph Kosinski
Genere: Fantascienza

Con:
Tom Cruise: Jack Harper
Morgan Freeman: Malcolm Beech
Olga Kurylenko: Julia Rusakova
Andrea Riseborough: Victoria Olsen

Trama parzialmente tratta da Wikipedia : Ambientato in un post-apocalittico 2077, in seguito a un’invasione aliena ed alla conseguente guerra nucleare vinta dai terrestri contro degli extraterrestri chiamati Scavengers, il film ruota intorno a Jack Harper, un tecnico di stanza sulla Terra ormai abbandonata, poiché contaminata dalle radiazioni e stravolta dalla distruzione della Luna. Egli risiede in una casa ancorata alla cima di una montagna insieme a Victoria; il loro compito consiste nel garantire l’integrità e il funzionamento delle Idro-trivelle, giganteschi macchinari che risucchiano l’acqua dagli oceani per creare nuova energia, e pensare alla manutenzione dei Droni, sofisticati robot-guerrieri volanti, programmati per sterminare eventuali Scavengers sopravvissuti e proteggere le Idro-trivelle

Commento: Non male questo film. Ne ricorda per certi aspetti molti altri (The Island, Matrix, Wall-E tanto per citarne alcuni) ma la storia regge e (forse) l’unico punto un po’ debole a mio avviso è nella spiegazione prima del finale anche se non è dissennata. Belle le scenografie volutamente scarne, asettiche e grigie e che dovrebbero far riflettere da subito sulla realtà delle cose… In sostanza un bel film, con effetti speciali confacenti alla narrazione e finalmente Tom Cruise muore in un film! (Scherzo). Ripeto: Non male anche se da subito capisci che c’è qualcosa che non torna…

Voto: 7.5 Per chi non ama guardarsi allo specchio questo film potrebbe essere un problema!

Ah però... 6.5 -7.5

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

Leave us a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *