AuroraBoreale
Recensione Film: Ricomincio da zero

Recensione Film: Ricomincio da zero

Film del 2010
Diretto da Tim Allen
Con Tim Allen (Tommy), Sigourney Weaver (Vicky), Jeanne Tripplehorn (Angela), Ray Liotta (Grey)
Genere: Commedia
Trama: Tommy esce di galera in libertà vigilata dopo tre anni per una condanna di pirateria in ambito cinematografico. All’uscita lo aspetta la sorella Vicky che tenta, allontanando l’ex-complice Grey dalla sua vita, di metterlo finalmente sulla buona strada. Tommy scopre che la sorella ha raccontato molte bugie a lui e alla madre (la ragazza di Tommy sarebbe morta, lui sarebbe stato via per 3 anni in “Francia”…) e questa situazione scatena una serie di equivoci. Si aggiunge Angela, incaricata del controllo della libertà vigilata che inizia a conoscere il lato umano di Tommy…

Commento: L’idea è carina, Sigourney Weaver incarna un personaggio deciso e simpatico, qualche battuta è divertente ma il film nel complesso non decolla, indeciso se essere una commedia leggera, una romantic-comedy con qualche sprazzo drammatico (peccato per il bravissimo Ray Liotta). In sostanza un film con ottimi attori che si può vedere ma, non è certo memorabile.

Voto: 6 Poco appassionante.

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someonePrint this page

    Leave us a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *