AuroraBoreale
Blog
Articoli

Recensione Film: Sully

Film del 2016
Diretto da Clint Eastwood
Genere: biografico, drammatico
Durata: 96 minuti
Con:
Tom Hanks: Chesley ‘Sully’ Sullenberger
Aaron Eckhart: Jeffrey ‘Jeff’ Skiles
Laura Linney: Lorraine Sullenberger

Trama parzialmente tratta da Wikipedia: Il comandante Chesley “Sully” Sullenberger è il pilota di un aereo che decolla la mattina del 15 gennaio 2009 dall’aeroporto LaGuardia di New York ed impatta contro uno stormo di uccelli pochi istanti dopo, perdendo così entrambi i motori. A quel punto il pilota tenta di salvare i 155 passeggeri con un disperato ammaraggio sul fiume Hudson e riesce nell’impresa senza provocare vittime. Sully viene acclamato e considerato un eroe dall’opinione pubblica, tuttavia viene posto sotto inchiesta dall’ente aeronautico per non aver seguito il protocollo di volo ed aver messo in grave pericolo l’equipaggio e i passeggeri, e anche l’assicurazione lo accusa di aver causato la distruzione dell’aereo.… - Continua a leggere

Recensione Film: American Sniper

American SniperFilm del 2014
Diretto da Clint Eastwood
Genere: Guerra
Con:
Bradley Cooper: Chris Kyle
Sienna Miller: Taya Renae Kyle
Trama tratta da Wikipedia : Chris Kyle è un giovane del Texas, cresciuto in una famiglia tradizionale, credente in Dio, amante della caccia, dei rodeo, della sua famiglia e della patria. Custodisce la tenace convinzione, trasmessagli dal padre, che al mondo esistano tre tipi di persone: le pecore, i lupi e i cani da pastore, gruppo quest’ultimo nel quale si riconosce. Chris si è infatti sempre distinto per un forte senso di giustizia e decide di arruolarsi nei Navy SEAL.

Durante il duro addestramento Chris si distingue per le sue doti da cecchino, che ha dimostrato sin da piccolo durante le battute di caccia col padre, e al contempo fa la conoscenza di Taya, che diventa sua moglie.… - Continua a leggere

Recensione Film: Di nuovo in gioco

Film del 2012
Genere: Drammatico
Diretto da Robert Lorenz
Con:
Clint Eastwood: Gus
Amy Adams: Mickey
Justin Timberlake: Johnny Flanagan
John Goodman: Pete Klein

Trama tratta da Wikipedia : Gus Lobel è uno scout degli Atlanta Braves, squadra professionistica di baseball della Major League Baseball, nonché uno dei migliori scout di sempre. L’avanzare dell’età e dei problemi alla vista lo costringono però a farsi aiutare dalla figlia Mickey, con la quale non è mai stato in buoni rapporti, per andare in Nord Carolina ad esaminare una nuova promessa. A complicare la situazione ci sarà Johnny Flanagan, scout di una squadra avversaria che si innamora di Mickey, ma il viaggio offrirà ai due l’occasione per comprendere reciproche verità rimaste nascoste per troppo tempo.… - Continua a leggere

Recensione Film: Changeling

Film del 2008 di Clint Eastwood con Angelina Jolie, John Malkovich
Genere: Drammatico
Trama: Los Angeles, 1928. Per un imprevisto una donna è costretta a sostituire una collega sul posto di lavoro lasciando il figlio di 9 anni a casa da solo fino a sera. Al rientro dall’ufficio il bambino risulta scomparso. Dopo la denuncia alla polizia passano cinque mesi prima che le comunichino di averlo ritrovato e che le verrà riportato a casa sano e salvo. La donna scopre però che il bambino riconsegnatole non è il suo ma il distretto di polizia insiste assurdamente nella propria asserzione ed arriva fino a farla rinchiudere in manicomio per insanità mentale se non accetterà il bambino come suo…

Commento: Film impressionante poiché tratto da una storia vera.… - Continua a leggere

Recensione Film: J.Edgar

Film del 2011 di Clint Eastwood con Leonardo DiCaprio, Judi Dench, Naomi Watts
Genere: Drammatico
Trama: La storia romanzata basata sull’autobiografia del Capo dell’FBI J.Edgar Hoover, da lui stessa raccontata in età avanzata attraverso flashback, che ce lo mostra dall’inizio carriera come semplice impiegato del Bureau fino al 1972 anno in cui, dopo 50 anni di comando sotto 8 presidenti statunitensi, muore sotto il mandato di Nixon.
Commento: Eastwood riesce a trasmetterci la sensazione di un uomo fortemente determinato a perseguire i propri ideali di un’America difesa strenuamente da ogni nemico. Il fine giustifica i mezzi ed Hover usa sistemi non ortodossi, di violenza e ricatto divenendo di fatto un uomo estremamente potente.… - Continua a leggere

Recensione Film: Hereafter

Film del 2010 diretto da Clint Eastwood con Matt Damon, Cécile de France, Bryce Dallas Howard,
Frankie McLaren e George McLaren.
Ecco la trama.

La pellicola narra le storie parallele di tre persone, che in modi differenti affrontano il tema della morte.

George Lonegan (Matt Damon) è un operaio di San Francisco e sensitivo che ha rinunciato a prestare il proprio dono di comunicare con l’aldilà perché lo vive come una condanna.

Marie è una giornalista di Parigi sopravvissuta ad un evento catastrofico e che ha vissuto un’esperienza di pre-morte.

Marcus è un bambino di Londra con un gemello da cui dipende, ma la vita lo metterà di fronte ad un destino duro…

Clint Eastwood affronta un tema come la morte in maniera al contempo spettacolare e delicata.… - Continua a leggere

Recensione Film: Gran Torino

Film diretto ed interpretato da Clint Eastwood (Walt Kowalski)

Walt Kowalski è un reduce della guerra di Corea ed è appena rimasto vedovo; ex operaio della Ford ha in garage una bellissima Gran Torino, di cui va fiero. La famiglia di Walt non lo ama e lui corrisponde con il disprezzo per la mancanza di valori americani e tradizionalisti dei suoi figli e nipoti.

Il suo malumore sfocia nel razzismo per tutto ciò che non è americano pur vivendo in un quartiere ormai a maggioranza asiatica.
Una banda di teppisti tenta di arruolare il giovane vicino di origine coreana Thao costringendolo a rubare proprio la macchina di Walt ma quest’ultimo per difendere le sue proprietà durante un litigio tra i teppisti e Thao si schiera “casualmente” col ragazzo e diviene suo malgrado un eroe per la comunità asiatica del quartiere.… - Continua a leggere

Recensione Film: Invictus

Film del 2009 diretto da Clint Eastwood e interpretato da Morgan Freeman (Nelson Mandela) e Matt Damon (Francois Pienaar).

Il film racconta di come Nelson Mandela divenuto presidente del Sudafrica tenti di unire bianchi e neri in un solo popolo, in una sola nazione sfruttando il potere dello sport: nel 1995 il Sudafrica ospita il Campionato del Mondo di rugby e la squadra degli Springboks può trasformarsi da simbolo dell’apartheid nello spirito di riconciliazione tra due etnie.

Il film non è una biografia di Mandela pur raccontandone ampie parti della vita. E’ un modo per mostrarne lo spirito “mai vinto” (Invictus per l’appunto); utilizzare il “nemico” e perdonarlo per poter andare avanti e ripartire.… - Continua a leggere