AuroraBoreale
Blog
Articoli

Recensione Film: Ave, Cesare!

ave-cesareFilm del 2016
Diretto da Joel ed Ethan Coen.
Genere: commedia
Durata: 106 min
Con:
Josh Brolin: Eddie Mannix
George Clooney: Baird Whitlock
Scarlett Johansson: DeeAnna Moran
Christopher Lambert: Arne Slessum
Tilda Swinton: Thora e Thessaly Thacker
Ralph Fiennes: Laurence Laurentz
Channing Tatum: Burt Gurney

Trama parzialmente tratta da Wikipedia : Los Angeles, 1951. Eddie Mannix è a capo della produzione della casa cinematografica Capitol Pictures, per cui agisce anche come “fixer”, ossia ponendo rimedio a situazioni potenzialmente scandalose riguardanti gli attori-immagine dello studio. Nonostante la posizione di prestigio, Mannix è insoddisfatto del suo lavoro, che lo tiene lontano dalla moglie e dai figli, e vorrebbe accettare la generosa offerta della Lockheed Corporation.… - Continua a leggere

Recensione Film: Gravity

Film del 2013
Diretto da Alfonso Cuarón
Genere: Fantascienza
Con:
Sandra Bullock: Dottoressa Ryan Stone
George Clooney: Matt Kowalsky

Trama parzialmente tratta da Wikipedia : La dottoressa Ryan Stone è un’esperta ingegnere biomedico che affronta per la prima volta una missione nello spazio. Assieme a lei sullo Space Shuttle l’astronauta Matt Kowalsky, il comandante, destinato ad andare in pensione al rientro da questa che sarà la sua ultima missione. Durante una passeggiata all’esterno dello Shuttle per lavori di manutenzione sul telescopio Hubble, vengono colpiti da un’onda di detriti di un satellite russo esploso nello spazio. I detriti distruggono la navetta spaziale e uccidono gli altri membri dell’equipaggio, lasciando i due da soli alla deriva nello spazio, senza comunicazioni con la base di Houston dato che anche i satelliti che garantivano i ponti radio sono stati danneggiati.… - Continua a leggere

Recensione Film: Paradiso amaro

Film del 2011
Diretto da Alexander Payne
Con George Clooney, Shailene Woodley
Genere: Drammatico

Trama (tratta da Wikipedia): Matt King, discendente di una facoltosa famiglia hawaiiana, è un marito indifferente ed un padre assente, ma quando la moglie Elizabeth entra in coma irreversibile, dopo un incidente nautico al largo di Waikiki, si ritrova a mettere in discussione la sua vita. Matt si ritrova a dover recuperare il rapporto con le figlie, la ribelle Alexandra e la piccola Scottie, fino all’amara scoperta che la moglie… (non vi rivelo la sorpresa).

Commento: Uno sguardo al paradiso immaginato (le Hawaii), alla morte rivelatrice di una doppia vita, al rapporto ritrovato tra un padre e le figlie.… - Continua a leggere

Recensione: Le idi di Marzo

Film del 2011 diretto da George Clooney con Ryan Gosling, George Clooney, Evan Rachel Wood, Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti, Marisa Tomei
Genere: Drammatico
Trama: Steven Myers (Gosling) è addetto stampa nello staff guidato da Paul Zara (Hoffman) durante la campagna elettorale del Governatore Morris (Clooney) durante le primarie democratiche decisive per decidere il candidato alle presidenziali americane.
Morris pare in testa nei sondaggi in Ohio ma trame del candidato Pullman scombinano le carte in tavola, innescando una serie di eventi che coinvolgono lo staff di Morris fino agli stagisti rivelando doppi giochi, accordi, ricatti , relazioni extra-coniugali, tradimenti e lotte senza scrupoli.… - Continua a leggere

Recensione Film: L’uomo che fissava le capre

Film commedio-bellico diretto da Grant Heslov con George Clooney (Lyn) , Ewan McGregor (Bob) , Jeff Bridges (Bill Django) e Kevin Spacey (Larry).
Bob è un giornalista appena mollato dalla moglie per un collega. Col cuore spezzato decide di partire per l’Iraq dopo aver intervistato un mezzo squinternato che gli parla di super-soldati con poteri psichici addestrati dagli Usa negli anni ’80.
Giunto in Kuwait, Bob incontra casualmente proprio Lyn, il quale è – secondo lo squinternato di cui sopra – il soldato col maggior potere extra-sensoriale di quelli addestrati da Bill Django negli ’80. I due per motivi differenti entrano in Iraq e il viaggio è motivo di numerosi flash-back in cui Lyn racconta al reporter di come funzionavano gli addestramenti ESP e le assurdità del gruppo Nuova Terra che sembrano via via più incredibili, agli occhi Bob diventano invece più plausibili.… - Continua a leggere

Recensione Film: Tra le nuvole

Commedia agrodolce del 2009 diretta da Jason Reitman ed interpretata da George Clooney, Vera Farmiga, Jason Bateman e Anna Kendrick.
Ryan Bingham (Clooney) è un tagliatore di teste che lavora per un’azienda che lo fa viaggiare moltissimo per tutti gli Stati Uniti. Il suo lavoro è crudele ma Bingham lo vive in maniera professionale e distaccata, andando a portare la notizia del licenziamento a chi di dovere con la stessa leggerezza dei suoi voli nei cieli d’America.
A lui piace volare e non dover tornare a casa e soprattutto adora collezionare miglia (di volo) allo scopo di raggiungere un montepremi punti enorme che gli dia diritto di ottenere una special card elitaria riservata nel mondo a poche decine di persone.… - Continua a leggere

Recensione Film : Ocean’s Thirteen (13)

Ennesimo capitolo (il terzo contando dall’11) di film di Steven Soderberg con il gruppo di ladri capeggiati da Danny Ocean (George Clooney).
Anche questa volta, come nei due precedenti episodi, ritroviamo tutto il clan di esperti nell’impadronirsi l’altrui ricchezza (a Las Vegas) composto da un cast di attori davvero da paura: George Clooney, Elliott Gould, Brad Pitt, Matt Damon, Don Cheadle, Casey Affleck ed Andy Garcia, Eleln Barkin nonchè Al Pacino. Questa volta manca all’appello Julia Roberts. Aspettiamola nel 14°?

La trama – pur differenziandosi nell’innesco che qui è la vendetta – è praticamente la stessa degli altri 2 titoli oceanici: escogitare un sistema per derubare qualcuno di molto , ma molto, ricco.… - Continua a leggere

Recensione Film: Burn after reading

Questo film del 2008 dei fratelli Cohen ci racconta di come l’idiozia, le nostre paure e speranze e la presunzione di sapersi comportare in tutte le situazioni siano invece il preludio a conseguenze imprevedibili e a situazioni altamente rischiose.

Ousborne Cox (John Malkovich) licenziato dalla Cia decide di scrivere le proprie memorie e di masterizzarle su un cd che per equivoco viene scambiato da due istruttori di palestra (Linda/Frances McDormand e Chad/Brad Pitt) – che l’han trovato in spogliatoio – per dati compromettenti la Cia stessa. Quale miglior modo per i due di aspirare a denaro che risolva i loro problemi: una moltitudine di interventi di chirurgia plastica per lei, l’assurda convinzione di fregare il prossimo del secondo.… - Continua a leggere

Recensione film : “Michael Clayton”

clayton.jpgTony Gilroy è al suo primo lavoro come regista (è noto sceneggiatore ed adattatore di film quali “Armageddon”, “Dolores Claiborne”, “L’avvocato del diavolo” e la trilogia di Jason Bourne).
Questo film http://italy.imdb.com/title/tt0465538/ ci racconta la storia di Michael Clayton (George Clooney), un avvocato “aggiustatore” di pochi scrupoli e molti problemi.
Clayton lavora per lo studio legale Kenner, Bach & Ledeen ed il suo compito è risolvere con ogni mezzo qualsiasi problema gli venga sottoposto : mazzette, raccomandazioni, amici influenti, polizia sono il mezzo solitamente usato per redimere ogni controversia. Un lavoro sporco che ne ha annichilito la coscienza, forse. A questo si aggiungono una situazione famigliare ormai alla deriva – è divorziato con figlio e ha un fratello alcolizzato e una serie di debiti imputabili al gioco d’azzardo e un affare andato male per colpa proprio del fratello.… - Continua a leggere

Recensione Film: Good night and good luck

 Good night and good luck

Film di e con George Clooney del 2005 http://italy.imdb.com/title/tt0433383/

Questo film in bianco e nero narra le vicende dei telegiornalisti Cbs che nel 1954 riuscirono ad aprire un inchiesta al Senato Statunitense contro il Senatore McCarty, famoso per essere stato il creatore della campagna contro il mondo artistico (e non solo) americano ritenuto comunista o simpatizzante con la sinistra sovietica del tempo.
Il film è un messaggio anche contro l’uso dei media (di allora e di oggi) che influenza pesantemente l’educazione e la cultura dei popoli. La tv non deve essere solo intrattenimento ma deve e può avere anche un fine educativo, sociale e civile.… - Continua a leggere