AuroraBoreale

Film, Libri, Viaggi e Pinup

Mese: Febbraio 2011

Cinema Commedia

Recensione Film: Ex

Film del 2009 diretto da Fausto Brizzi con cast “stellare” che include Claudio Bisio (Sergio), Elena Sofia Ricci, Vincenzo Salemme (Filippo), Nancy Brilli (Caterina), Silvio Orlando (Luca), Carla Signoris (Loredana), Cristiana Capotondi (Giulia), Malik Zidi (Marc), Claudia Gerini (Elisa), Flavio Insinna (Don Lorenzo), Gianmarco Tognazzi (Corrado), Fabio De Luigi (Paolo), Alessandro Gassman (Davide), Cecile Cassel (Monique).

Alla stregua di film come “Love actually” anche qui vengono intrecciati personaggi e storie partendo da un finale tutt’altro che happy. Se ci vengono mostrati cinque minuti d’amore nell’incipit ambientato nel passato, tutta la storia si dipana invece nel presente dopo che tutte le relazioni amorose sono divenute insopportabili, impossibili o finite.… - Continua a leggere

Avventura Azione Cinema Drammatico Storico

Recensione Film: Robin Hood

Film diretto da Ridley Scott interpretato da Russel Crowe (Robin Longstride – Robin Hood), Cate Blanchett (Marian Loxley), Max Von Sydow (Walter Loxley), William Hurt (Guglielmo), Mark Strong (Godfrey), Oscar Isaac (Giovanni) e Kevin Durand (Little John).

Robin Longstride è un arciere dell’esercito di Riccardo Cuor di Leone che sta ritornando dalla Terza Crociata. Durante un assedio ad un castello francese il re muore e Robin con altri soldati tenta di ritornare in patria. Godfrey, inglese traditore al servizio del re di Francia assale la Guardia Reale che sta riportando l’elmo del re inglese ma Robin riesce a recuperarlo e a spacciarsi in Inghilterra insieme ai suoi uomini come la Guardia Reale.… - Continua a leggere

Cinema Drammatico

Recensione Film: Il mio nome è Khan

Film del 2010 diretto da Karan Johar interpretato da Shah Rukh Khan (Rizwan Khan) e Kajol (Mandira)

Rizwan Khan è un ragazzo musulmano, cresciuto con la madre alla periferia di Mumbai in India, affetto dalla sindrome di Asperger .
Khan divenuto adulto raggiunge il fratello a San Francisco dove incontra Mandira, una ragazza madre di religione indù, di cui si innamora e con cui si sposa. La loro vita sembra perfetta fino al tragico 11 settembre 2001, momento in cui in America ogni musulmano si ritrova vittima di pregiudizi razziali e odio per l’attacco terroristico. Mandira in un accesso d’ira chiede al marito di andarsene e di tornare a casa solo quando avrà detto al Presidente degli Stati Uniti che lui “si chiama Khan e non è un terrorista”.… - Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi