Pages Menu
RssFacebook
Menu

Pubblicato il 26 Apr, 2009 in Cinema | 1 commento

I Film capolavoro che non sopportate

Tag: |

Mi piace il cinema, mi piacciono parecchi film, registi, attori e attrici.
Come tutti ho le mie preferenze e negazioni.
Sulle preferenze non discuto, vorrei parlare delle negazioni, soprattutto quelle che per me rappresentano rifiuto e noia o semplicemente mancanza di emozione e, non per scatenare polemiche, quel gusto personale che cozza contro il giudizio globale del pubblico e della critica.
Partiamo!

Kubrick: non mi piace, in generale.
In particolare trovo “Arancia Meccanica” e “Eyes wide shut” noiosissimi. Ok, continuiamo a stroncare capolavori 🙂

Fantozzi in tutte le salse: insopportabile, mi fa solo incavolare, non mi diverte (questi film non sono certo dei capolavori).

“In the mood for love” : le critiche lo esaltano ma a parte gli sbadigli, superiore è stato solo il numero di volte in cui ho guardato l’orologio per sperare che finisse velocemente, una lenta agonia.

“Colazione da Tiffany”: mah…

“Picnic ad Hanging Rock”: sopprimetemi, please 🙂

“Kundun” di Martin Scorsese (regista che adoro per tutto il resto): mortalmente lento e noioso.

“Zelig” di Woody Allen (vedi Scorsese – e sì che adoro quasi tutto di Woody!)

Sicuramente ho rimosso altro…
Tutto questo è chiaramente soggettivo quindi non uccidetemi ^___^
…e voi quale cult considerate noioso/inguardabile una seconda volta?

Ciao, J

Tag: |

1 Commento

  1. Non dubitavo che oggi avrei trovato un post del genere! 🙂

    Kubrick a me piace. Concordo pero’ su Eyes Wide Shut (anche se non lo stronco del tutto perche’ qualche spunto di riflessione lo da’) e aggiungerei anche 2001 Odissea nell’ospizio … ehm nello spazio!

    Fantozzi mi piaceva quando avevo 10 anni … adesso francamente mi risulta un po’ inguardabile e stantio. Pero’ a suo modo ha rappresentato un certo tipo di realta’ anni 80 in maniera comica anche se a volte sboccacciata (anche se paragonato a cose di oggi e’ quasi nulla!).

    In the mood for love (mannaggia a te, ci sara’ stato un motivo se per anni dopo averlo registrato era rimasto li a prendere polvere … il fato a volte non fa accadere certe cose per niente!) e Picnic ad Hanging Rock sono 2 mattoni spaventosi cosi come Viaggio a Kandahar.

    Gli altri che hai citato non li ho mai visti quindi non giudico.
    Di mio aggiungo L’esercito delle 12 scimmie (ci ho provato 3 volte, ma, o son sempre stato in serata sbagliata, o non e’ il film che fa per me! Ma ci riprovero’!), La sottile linea rossa, Piccolo Buddha (ma francamente non me lo ricordo neanche piu’), Nightmare before Christmas e un Nosferatu in bianco e nero muto del 28 o 29 (non credo fosse quello con Bela Lugosi, ma uno ancora antecedente).

    E per adesso fermiamoci qui …

    Buone ronfate a tutti.

    Ivan

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi