AuroraBoreale

Film, Libri, Viaggi e Pinup

Info

Mario Monti forever!

Questa sera ho assistito su La7 (l’unico canale in chiaro, credo, non ho verificato su Rai News o TgCom24 perchè ero troppo attento a non perdermi neanche una sillaba) alla conferenza stampa del Presidente del Consiglio Mario Monti, insieme ad alcuni dei suoi Ministri, in cui ha spiegato prima a noi e poi ai giornalisti i termini della manovra che domani andrà ad illustrare alle due camere.

Non entro nei meriti tecnici di ciò che ha detto ma, soltanto rispetto al metodo e a ciò che alla fine trasmette questo Uomo.

Oltre al purtroppo ormai evidente sacrificio richiestoci (che comunque reputo colpa nostra e dei nostri governi precedenti che hanno pensato ai propri interessi e solo a (tentare di) risolvere le situazioni nel medio e corto periodo senza preoccuparsi minimamente del futuro) quello che mi ha colpito sono:

1) La serietà

2) Semplicità nell’esposizione

3) Poche parole e spero conseguenti fatti concreti

4) Fine umorismo e dialettica impressionante oltre a diplomazia

5) Adeguatezza al ruolo

6) Competenza e buonsenso

7) Capacità di gestire il proprio organico in maniera educata e ferma

Dei Ministri ho apprezzato Elsa Fornero che ha spiegato, senza giri di parole, con esempi e semplici “equazioni” ed anche con umanità reale (le lacrime non erano di coccodrillo ma sentite) i sacrifici nel campo della previdenza sociale.

Siamo arrivati ad un punto in cui non c’è scelta e queste persone, finalmente in cui mi rispecchio per quello che sembrano voler fare (impegno, soprattutto), sono costretti ad accompagnare l’italia ed il suo popolo verso (speriamo) l’uscita dalla crisi su un sentiero stretto, senza scorciatoie o scappatoie e in maniera rapida (non indolore, è palese).

Stasera pur ascoltando le parole che incutono preoccupazione ho avvertito per la prima volta in vita mia un senso di fiducia e speranza verso la politica (questa, non quella quotidiana fatta di insulti,scontri, pernacchie, strafalcioni linguistici, scilipoti e responsabili et simili voltagabanna…).

Questa sera mi sono sentito orgoglioso di una certa Italia rappresentata da uomini come Mario Monti a cui dico – con beneficio del dubbio e riservandomi anche giudizi meno benevoli se non farà quello che sembra ben promettere – semplicemente GRAZIE.

Monti ha un compito ed una responsabilità immani e scelte da compiere impopolari: se c’è qualcuno a cui affidare il nostro destino in questo momento mi sento di poter dire che lui è la persona migliore. Se poi riuscirà nell’intento è un altro paio di maniche, e, soprattutto, spero che i politici non gli mettano bastoni tra le ruote (già so chi non voterò la prossima volta, evitate di fare troppo gli stronzi anche in questo momento, grazie).

Non potremmo avere dopo Monti altre persone del genere al Governo al posto di Trote & Troie ? (Non penso che tutti in Parlamento siano pesci o zoccole, sia chiaro ma questa legge elettorale che permette certi “onorevoli” è uno schifo).

Ciao, J

ps: non ho niente a che fare con Monti, non lo conosco e non ci guadagno niente a scrivere quello che ho scritto.

0 COMMENTS

  1. Come ho già scritto in poche righe su facebook sono rimasta anch’io molto colpita da questa conferenza stampa e sconvolta dal fatto che solo la 7 l’abbia trasmessa in diretta invece che a reti unificate, data l’importanza e l’interesse per tutti noi italiani! Concordo in pieno con tutte le tue osservazioni e mi auguro che questa volta davvero alle parole seguiranno i fatti, l’impegno e la sincerità erano evidenti, la speranza pure…di sicuro un governo così non l’abbiamo mai avuto….insomma…sento che con loro ce la possiamo fare…

  2. Avete ancora queste parole per descriverlo? Su Facebook c’è un certo odio per i politici, ma non si parla di Monti, bensì della manovra. Equa o meno è quello che dovevamo fare.

  3. 100% in accordo con l’autore dell’articolo, anche e specie dopo questi 7 mesi. Io sono un italiano residente all’estero e gia’ ci ho guadagnato qualcosa: il fatto di essere finalmente ben rappresentato. Non mi devo piu’ vergognare e giustificare per le battute ed i comportamenti patetici ed assurdi del precedente premier

    Pietro beltrame , san paolo, brasile

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi