AuroraBoreale

Film, Libri, Viaggi e Pinup

Azione Cinema Fantascienza

Recensione Film: Indipendence Day Rigenerazione

independence-day-rigenerazioneFilm del 2016
Diretto da Roland Emmerich
Genere: azione, fantascienza, catastrofico, avventura
Durata: 120 min.
Con:
Liam Hemsworth: Jake Morrison
Bill Pullman: Thomas J. Whitmore
Jeff Goldblum: David Levinson
Jessie Usher: Dylan Dubrow-Hiller
Maika Monroe: Patricia Whitmore

Trama parzialmente tratta da Wikipedia :
A venti anni dalla prima invasione aliena sulla Terra, pochi giorni prima del 4 luglio 2016, le Nazioni Unite stanno per celebrare il ventennale della creazione del programma Earth Space Defend che sviluppa le difese del pianeta utilizzando la tecnologia recuperata dai resti delle forze extraterrestri.

David Levinson, direttore del settore Ricerca e Sviluppo, viene invitato nel giorno della celebrazione, in Africa, dove, a sua insaputa, viena custodita intatta l’unica nave spaziale atterrata venti anni prima. Questa nave si riattiva, ed invia un messaggio di aiuto nello spazio..

Mentre Levinson si rende conto che sta per ripetersi l’invasione, iniziano a Washington le celebrazioni; il presidente Whitmore avverte tutti che gli alieni stanno per tornare, in quanto ne sente ancora gli effetti dopo aver stabilito un ponte neurale con uno di essi venti anni prima: infatti, a poca distanza da una base allestita sulla Luna, si apre una porta spazio-temporale da cui esce una sfera gigantesca. Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, pensando si tratti dell’invasione paventata da Whitmore, decidono di far sparare sulla sfera il cannone laser montato sulla Luna. E così viene fatto, danneggiando irreparabilmente la sfera che cade sulla Luna…

Commento: Altro film da “no comment”.
Ma poi mi chiedo se non sia comunque più utile scrivere qualche riga per avvertire l’eventuale spettatore di cosa l’aspetti da questa visione…La storia è banale, manca la sorpresa degli effetti visti nel ’96, gli attori (a parte i richiamati dal primo film) non spiccano e non richiamano audience, i dialoghi ridicoli. Anche il primo Indipendence day non era un capolavoro ma almeno stupiva dal punto di vista visivo e c’era Will Smith.
Fantozzi docet: E’ una ca*ata pazzesca!

Voto: 4 Sequel inutile.

una schifezza - non classificato

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi