Pages Menu
RssFacebook
Menu

Pubblicato il 30 Mar, 2012 in Cinema, Commedia | 0 commenti

Recensione Film: Miss Pettigrew – Lives for a day

Tag: | | | | | | | | |

Genere: Commedia
Film del 2008 diretto da Bharat Nalluri con Frances McDormand (Guinevere Pettigrew), Amy Adams (Delysia Lafosse), Tom Payne (Phil Goldman), Mark Strong (Nick Calderelli), Lee Pace (Michael Pardue), Shirley Henderson (Edythe Dubarry), Ciarán Hinds: (Joe Blomfield)

Trama tratta da Wikipedia ed epurata da spoiler: Ambientato a Londra appena prima della Seconda guerra mondiale, il film ha come protagonista la governante Guinevere Pettigrew, donna di mezza età, che è stata licenziata dal suo quarto lavoro. Quando la dipendente dell’agenzia di collocamento, Miss Holt, le dice di non volerla più aiutare, Miss Pettigrew lascia l’ufficio rubando una proposta di lavoro destinata ad una sua collega, inconsapevole del fatto che la esuberante cantante/attrice americana Delysia Lafosse ha richiesto all’agenzia una segretaria particolare piuttosto che una tata.

Arrivando nel lussuoso appartamento dove si trova Delysia, Miss Pettigrew scopre velocemente che la giovane donna è innamorata di tre uomini – lo squattrinato e innamorato pianista Michael Pardue, appena uscito di prigione; il facoltoso e potente Nick Caldarelli, che gestisce il locale dove Delysia canta; il giovane impresario teatrale Phil Goldman, che può inserirla nel cast nel ruolo principale in un’opera teatrale nel West End. Mentre cerca di aiutare Delysia a divincolarsi tra i suoi amori, Miss Pettigrew viene travolta dal mondo dell’alta società. Viene messa a nuovo dalla sua datrice di lavoro, e ad una sfilata di moda tenuta da Edythe Dubarry, incontra e viene attratta da Joe Blomfield, disegnatore di lingerie, il quale è coinvolto in una relazione tempestosa proprio con Edythe…

Commento: Commedia spiritosa e romantica sorretta da una storia piacevole e attrici davvero in gamba a gestire le sfumature melodrammatiche, comiche e “sopra le righe” dei ruoli assegnati.
Bravissime sia la grande Frances McDormand (“Fargo”, “Tutto può succedere” e altre tonnellate di film) ad illustrare una donna in grado di risolvere i problemi degli altri e al contempo dimentica dei propri e Amy Adams (“Notte al museo 2”, “Una proposta per dire si”, “Prova a prendermi”) a dipingere una donna al di fuori degli schemi dell’epoca, sbarazzina in superficie ma determinata nella realtà dei fatti.
Un film piacevole che ci conduce verso un finale molto happy che, questa volta, ho apprezzato perché, seppur prevedibile, è risolto in maniera delicata e umile.

Voto: 7 Per amanti del vintage e non solo

Tag: | | | | | | | | |

0 Commenti

Trackbacks/Pingbacks

  1. RECENSIONI FILM | Aurora Boreale - [...] Miss Pettigrew lives for a day [...]

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi