Pages Menu
RssFacebook
Menu

Pubblicato il 13 Feb, 2014 in Cinema, Commedia | 0 commenti

Recensione Film: Sole a catinelle

Tag: | | | | | | |

SOLE A CATINELLEFilm del 2013
Diretto da Gennaro Nunziante
Genere: Commedia

Con: Checco Zalone: Checco
Robert Dancs: Nicolò
Miriam Dalmazio: Daniela
Aurore Erguy: Zoe Marin

Trama : Checco, cameriere con la passione per la finanza, decide di licenziarsi proprio il giorno in cui la moglie operaia viene messa in cassa integrazione. Dopo un periodo in cui va alla ricerca di un nuovo posto di lavoro e in cui promette al figlio Nicolò una vacanza indimenticabile in cambio di tutti 10 in pagella (sicuro che il ragazzino non ce la possa fare), finalmente trova impiego come venditore porta a porta di aspirapolvere. Tutto sembra girare al meglio finchè vende al parentado smisurato ma poi, terminate zie e cugine a cui proporre il proprio inventario di prodotti, inizia il declino e arriva l’estate in cui Nicolò pretende la propria vacanza meritata con il massimo dei voti…

Commento: Zalone ripropone Checco e cioè l’ignorante, arrogante e simpatico cafone che con ingenuità, ottimismo e dissacrante incuranza della forma e delle regole vive la vita a modo suo.
Se il personaggio è sempre il solito (sia di Zelig che dei film precedenti) la storia è invece una semplice ma lineare narrazione del rapporto padre-figlio in cui il maturo è il piccolo e l’adulto – seppur con tutte le negatività – riesce ad essere un buon padre. Ci sono gags divertenti e la storia regge, il centro del film è ovviamente il protagonista ma anche Robert Dancs interpreta egregiamente il proprio ruolo. Belle le ambientazioni (S.Galgano, la Toscana e il bistrattato Molise). In sostanza un film che racconta le crisi (padre-figlio, marito-moglie, professionale ed economica) in maniera divertente, senza esprimere una morale e con lo scopo dichiarato di intrattenere. Fa ridere? Si ed è sufficiente.

Voto: 6.5 E c’è qualcuno che ha paragonato il modo di essere del protagonista al proprio movimento politico in maniera positiva… questo la dice tutta su un certo modo di intendere la politica di oggi…mah!

Ah però... 6.5 -7.5

Tag: | | | | | | |

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi