Pages Menu
RssFacebook
Menu

Pubblicato il 12 Set, 2018 in Libri | 0 commenti

Recensione Libri: “Il segno della croce” di Glenn Cooper

Tag: | |

Cooper - Il segno della croce

Cooper – Il segno della croce

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Titolo: Il segno della croce
Genere : Thriller, Avventura
Autore: Glenn Cooper
Editore: Nord
Anno:
2016
Pagine: 416
Titolo originale: The Quantum Priest

Trama tratta da IBS.it:

Intorno a loro, si apre l’infinito deserto di ghiaccio e vento dell’Antartide. Dopo ore di faticoso cammino, il gruppo di uomini raggiunge il punto segnato sulla mappa. E lo individuano: l’ingresso di una caverna scavata decenni prima da chi li ha preceduti in quel continente disabitato. Quando entrano, in religioso silenzio, si trovano davanti un museo ideato per conservare reperti che il mondo crede perduti per sempre. Ma quegli uomini sono arrivati lì per due oggetti soltanto. E adesso li stringono tra le mani. Ne manca ancora uno, poi l’alba di una nuova era sorgerà sul mondo. In un piccolo paese dell’Abruzzo, un giovane sacerdote si alza dal letto. Il dolore è lancinante. La fasciatura intorno ai polsi è intrisa di sangue. Con cautela, il prete scioglie le bende. Le sue suppliche non sono state esaudite, le piaghe sono ancora aperte. Il sacerdote chiude gli occhi e inizia a pregare.  

Commento:

Glenn Cooper ha creato il suo Robert Langdon dandogli il nome di Cal(vin) Donovan e un Dottorato in Teologia. Sulla scia del filone storico-religioso-thriller alla Dan Brown ha creato questa “serie” con personaggi ricorrenti, addirittura il Papa! (La saga è ormai giunta al terzo capitolo). Dico subito che rispetto a Dan Brown, seppur con molte similitudini, ritengo migliore Cooper nei dialoghi e ben preparato in molti ambiti culturali. Il libro è scorrevole e avvincente e si fa leggere con molta curiosità. Dopo aver letto la sua trilogia dei “Dannati” ero prevenuto (il primo capitolo era interessante ma i seguenti davvero brodo allungato) e devo invece sottolineare che si è rimesso “in riga” e nel romanzo c’è una trama consistente, una parte magari piuttosto fantasiosa ma basata su fatti ed eventi storici reali. Il protagonista si fa apprezzare perchè non è perfetto, tutt’altro… E’ un donnaiolo e alcolizzato ma preparatissimo ed onesto. Questo romanzo è una piacevole lettura che invoglia a leggere i seguiti (a breve recensisco pure quelli).

Voto: 7.5 Potere è sapere

Glenn Cooper su Amazon 

Tag: | |

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi