Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Pubblicato il 5 Mag, 2018 in Libri | 0 commenti

Recensione Libri: “La settima piaga” di James Rollins

Tag: | | |

La settima piaga

Titolo: La settima piaga
Genere :
Thriller, Azione, Avventura
Autore: James Rollins
Editore: Narrativa Nord
Anno: 2017
Pagine: 450
Titolo originale: The Seventh Plague

Trama tratta da Wikipedia:

Antefatto: anno 1324 a.c.Una sacerdotessa egizia, custode di un segreto importante per l’intera umanità, si lascia rinchiudere in una tomba scavata nella roccia e riproducente un corpo umano. Ella è l’ultima custode a farsi murare e bruciare in questo modo, dopo aver seguito un cammino di mummificazione in vita. Il suo posto d’onore è una nicchia ricavata proprio nel cuore di quel corpo umano… Oggi:Il ritrovamento del corpo del professor Harold McCabe, scomparso in Sudan durante le sue ricerche sull’antico Egitto, desta sconcertanti domande su come sembri mummificato ancora da vivo. Ma aprendone il cranio, i medici trovano un cervello luminescente, dal quale però si spigiona un virus letale che si diffonde inesorabilmente..

Commento:

Quando leggo un libro di James Rollins e della sua Sigma Force so già a cosa vado incontro e anche la Settima piaga non è esente da questa mia valutazione. So che ci saranno eventi inverosimili, azioni esagerati, super-agenti segreti. E quindi anche stavolta non mi aspetto l’originalità nella trama. Ma il mistero che ogni volta è differente e collegato alla realtà (medica, storica) è sempre affascinante e poco importa come venga svelato o risolto. Rollins ha una narrazione piacevole e serrata, fantasiosa e suffragata e al tempo stesso corroborata da alcuni fatti storici. Un libro divertente.

Voto: 7.5 Altro che la muffa

Tag: | | |

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi