AuroraBoreale

Film, Libri, Viaggi e Pinup

Nicolas Cage

Avventura Azione Cinema Fantastico Orrore

Recensione Film : “Ghost Rider”

http://italy.imdb.com/title/tt0259324/ : Film tratto dai fumetti Marvel. Onestamente mi ricordo bene l’Uomo Ragno, I Fantastici 4, Hulk, Thor, I Vendicatori, gli X-Men e tanti altri anche minori e tra questi – ma non molto bene – anche Ghost Rider. Con questa premessa non posso dire se la storia ricalca fedelmente il plot dei comics però posso senz’altro dire che a distanza di trent’anni e dopo film simili (Constantine, Hellboy e tutti quelli basati sul patto col diavolo) non è il massimo dell’originalità…

In pratica Mefistofele stringe patti con persone che gli devono recuperare anime: questi cacciatori di taglie sono i “centauri” o “ghost riders”.… - Continua a leggere

Cinema Drammatico

Recensione film : “Lord of war”

http://italy.imdb.com/title/tt0399295/

Film di Andrew Niccol (The terminal, S1m0ne, The Truman Show, Gattaca) del 2005 con Nicholas Cage, Ethan Hawke, Jared Leto (Alexander, Panic Room), Ian Holm e Bridget Moynahan (Io, robot).

Yuri Orlov (Nicholas Cage) è un newyorkese originario dell’ucraina col pallino delle armi e dei soldi facili: decide alla fine degli anni ‘70 che vuole diventare il maggior commerciante di armi del mondo. Insieme al fratello Vitaly inizia a bazzicare i luoghi della guerra, finchè questi non inizia ad andare fuori di testa per problemi di coscienza: le armi non sono giocattoli e uccidono indistintamente donne, bambini, vecchi.

Yuri, dopo aver collocato il fratello in riabilitazione per abuso di droga e senza problemi nell’anima, continua la sua escalation di trafficante di morte nei paesi più poveri del pianeta: Medio Oriente ed Africa con i loro eterni conflitti sono il suo affare principale.… - Continua a leggere

Cinema

Recensione Film: Firewall, A casa con i suoi, World Trade Center

Poco tempo per scrivere e pochi film visti…

[Firewall]

Con Harrison Ford e Paul Bettany (attore spesso usato da Ron Howard – vedi “A beautiful mind” e “Il Codice Da Vinci”).
Il pretesto è semplice: responsabile informatico di banca, a cui tengono segregata la famiglia in cambio di denaro facile, tenta di risolvere l’intricata vicenda.
Il film è abbastanza credibile e divertente anche se Harrison Ford inizia a mostrare le corde nei panni di “un fuggitivo” o di un “Indiana Jones” urbano.
Tutto discretamente costruito anche se prevedibile ed un finale davvero banale e messo su in quattro e quattr’otto in maniera alquanto improbabile.… - Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la <a href="https://www.auroraboreale.com/privacy-policy/">Privacy Policy</a> vedi qui - Qui: <a href="https://www.auroraboreale.com/cookie-policy/">Cookie Policy</a> - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi