AuroraBoreale

Film, Libri, Viaggi e Pinup

Russell Crowe

Avventura Azione Cinema Drammatico Storico

Recensione Film: Robin Hood

Film diretto da Ridley Scott interpretato da Russel Crowe (Robin Longstride – Robin Hood), Cate Blanchett (Marian Loxley), Max Von Sydow (Walter Loxley), William Hurt (Guglielmo), Mark Strong (Godfrey), Oscar Isaac (Giovanni) e Kevin Durand (Little John).

Robin Longstride è un arciere dell’esercito di Riccardo Cuor di Leone che sta ritornando dalla Terza Crociata. Durante un assedio ad un castello francese il re muore e Robin con altri soldati tenta di ritornare in patria. Godfrey, inglese traditore al servizio del re di Francia assale la Guardia Reale che sta riportando l’elmo del re inglese ma Robin riesce a recuperarlo e a spacciarsi in Inghilterra insieme ai suoi uomini come la Guardia Reale.… - Continua a leggere

Cinema Drammatico Thriller

Recensione Film: State of play

Thriller del 2009 interpretato da Russell Crowe, Ben Affleck, Robin Wright-Penn, Helen Mirren, Jason Bateman,  Jeff Daniels e Rachel McAdams.

Washington DC: un delinquente di mezza tacca corre a perdifiato finchè raggiunto, un uomo lo fredda con due colpi di pistola. Un passante viene anch’esso ucciso solo per aver visto.
Metropolitana: una bella donna dai capelli rossi finisce sotto un convoglio.
Cal (Russell Crowe) è un giornalista del Washingtoin Globe piuttosto indipendente ma molto bravo a trovare indizi e a seguire tracce, grazie anche alle sue conoscenze nella polizia. Viene incaricato di seguire il caso dell’omicidio in strada.
Della, anch’essa giornalista dello stesso giornale segue invece le vicende di Sonia Baker, la rossa finita sotto la metro.… - Continua a leggere

Cinema Commedia Drammatico Sentimentale

Recensione Film : “Un’ottima annata”

Ridley Scott dirige nel 2006 in questa commedia bucolica (http://italy.imdb.com/title/tt0401445/) uno dei suoi attori feticcio: Russell Crowe (lo ha diretto in “Il gladiatore” ed ultimamente in “American Gangster”).
Il piccolo Max passa le sue estati in vacanza nella tenuta con vigna in Provenza dallo zio Henry (il sempre bravo Albert Finney) assaporando il gusto del vino, giocando a tennis, a cricket e facendosi qualche bella sguazzata in piscina.
Cresciuto lo ritroviamo nella City di Londra, dove è divenuto un cinico broker senza scrupoli. La notizia della morte dello zio e il fatto di essere l’unico consanguineo in vita lo portano a tornare in Francia per tentare di vendere la vigna.… - Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto" maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza cliccare su "Accetta" non permetti il loro utilizzo. In questo momento i cookies sono disabilitati. Per la Privacy Policy vedi qui - Qui: Cookie Policy - Per attivare i cookies clicca sul pulsante "Accetto"

Chiudi